Il 20 Maggio (anche) gli psicologi possono dire “no!” ai muri (con un clic).

di Roberta Cacioppo e Mauro Grimoldi

Basta con i muri. Basta con la retorica individualista de: “se vogliono l’accoglienza li accolgano a casa loro”, variante del più insidioso e datato “aiutiamoli nei loro Paesi”. Da cui in molti fuggono dalla guerra, per dare un futuro ai propri figli.

E basta pure con il razzismo mascherato di chi “non ha niente contro – i neri, i musulmani, gli omosessuali, ecc ecc – ma….”.

Non ci stiamo alla retorica proiettiva della paura dell’altro, dell’idea di invasioni in corso e dei nuovi muri che isolano.

Leggi il seguito

Deontologia for dummies – “Siamo tutti un po’ psicologi?”

di Roberta Cacioppo “Siamo tutti un po’ psicologi?”. Purtroppo a volte sembra che siano – alcuni – psicologi stessi ad avallare questa pessima affermazione. Il nostro codice deontologico, in quanto tale, si radica in un’etica professionale condivisa, all’interno della quale il professionista è costantemente in rapporto con il proprio lavoro: nella sua prospettiva storica e … Leggi il seguito

Cinque buone ragioni per votare AltraPsicologia in ENPAP

Prima ragione Perché per AltraPsicologia la campagna elettorale non è un fine da raggiungere. Realtà come NoiEnpap nascono due mesi prima delle elezioni, come, per citare una loro candidata “un progetto di riappropriazione”. C’è enorme differenza, non solo cronologica tra chi si costituisce mettendo insieme pezzi per realizzare un Frankenstein politico, e chi c’è da … Leggi il seguito

Strumenti femminili per lo sviluppo della professione di psicolog*

di Roberta Cacioppo

Comincio svelandomi: alla scuola elementare dalle suore ha insistito per – e infine ottenuto di – frequentare il laboratorio del giovedì pomeriggio insieme ai maschi e non alle femmine. Quindi: stop al ricamo e via al traforo del legno.

Leggi il seguito

Psicologia dell’identità di genere e orientamento sessuale non maggioritari

di Roberta Cacioppo Da diversi anni mi occupo di identità di genere e di orientamento sessuale diverso dal maggioritario. Recentemente ho deciso di dare un’accelerata alla mia formazione, e mi sono iscritta a un seminario organizzato Londra da Pink Therapy: un’associazione inglese che si occupa di promuovere terapia di qualità e formazione specifica per professionisti che … Leggi il seguito

Massimo Recalcati alla Leopolda, come ‘Misery’

“Misery non deve morire” è una storia d’amore. Di un amore però cupo e sordo di gelosia, incapace di sopportare la separazione e il lutto. E’ l’amore di Annie per il personaggio di un serial. Incapace di sopportare la fine della saga di Misery, Annie rapisce lo scrittore inventore del personaggio e in una celebre scena lo immobilizza e con una possente mazza gli spezza la caviglia per impedirgli di realizzare il suo proposito e porre termine alla vita letteraria della sua eroina. E’, la storia di Misery che non deve morire, un emblema della difficoltà di cambiare.

Leggi il seguito

L’educazione sessuale in Italia tra scienza e ideologia

di Roberta Cacioppo, Enrico Ragaglia, Elisa Senna Intervento presentato al Congresso della European Federation of Sexology  a Dubrovnik – maggio 2016 -.  Abstract Intenzione del presente lavoro è di proporre una riflessione sull’educazione sessuale nelle scuole di diversi ordini e grado in Italia, con specifica attenzione ai processi e le prassi inclusive in tema di sessualità. … Leggi il seguito

Un esperimento sociale: l’idea del gender in Italia.

di Roberta Cacioppo e Mauro Grimoldi Intervento presentato al Congresso della European Federation of Sexology  a Dubrovnik – maggio 2016 -.  Abstract In questo lavoro si vuole evidenziare il pericolo costituito dal pensiero autotropico (ndr Luigi Zoja), sempre presente nelle ideologie totalitarie, e in grado di inficiare per ragioni ideologiche la diffusione della prevenzione degli atteggiamenti … Leggi il seguito

Tutela dei diritti umani e azioni contro le discriminazioni

di Roberta Cacioppo

Un blog dedicato a temi che riguardano la tutela dei diritti umani e le azioni contro le discriminazioni determinate da situazioni di minoranza o di fragilità.

Dal 2015 faccio parte del gruppo dei volontari che gravita attorno al progetto visionario di Pierfrancesco Majorino, Assessore Politiche sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano.

Diritto alla genitorialità, omosessualità, salute e libertà di scelta,

violenza di genere, laicità, pari opportunità, attualità

sono alcune tematiche di cui ho scritto per il blog de “Gli Intrusi”,

e che trovi elencati qui.

Leggi il seguito