Il mordente quotidiano

Deriva da “mordere”: “stringere con i denti”. Ha almeno 3 significati che trovo bellissimi. In musica, è un abbellimento, cioè viene scritto al di sopra di una nota musicale per indicare che bisogna suonarla in modo particolare: una rapida alternanza di note tra loro vicine nella scala accanto alla nota cui il segno è applicato. … Leggi il seguito

Strumenti femminili per lo sviluppo della professione di psicolog*

Comincio svelandomi: alla scuola elementare dalle suore ha insistito per – e infine ottenuto di – frequentare il laboratorio del giovedì pomeriggio insieme ai maschi e non alle femmine. Quindi: stop al ricamo e via al traforo del legno.

Leggi il seguito

Tutti i vantaggi di essere PSICOLOG* libero professionista

Essere uno psicologo libero professionista ha molti vantaggi, non tutti sono conosciuti. Roberta Cacioppo e Paolo Campanini organizzano due eventi: uno a Milano e uno a Bergamo, per darti l’occasione di migliorare la tua vita professionale.

Leggi il seguito

Psicologia dell’identità di genere e orientamento sessuale non maggioritari

Da diversi anni mi occupo di identità di genere e di orientamento sessuale diverso dal maggioritario. Recentemente ho deciso di dare un’accelerata alla mia formazione, e mi sono iscritta a un seminario organizzato Londra da Pink Therapy: un’associazione inglese che si occupa di promuovere terapia di qualità e formazione specifica per professionisti che lavorano con persone … Leggi il seguito

Creativa e instancabile ricerca

Che ricchezza poter prendere a prestito le parole di altri per raccontare qualcosa che io non sono in grado di esprimere. Parole che, quando le ho incontrate, mi hanno attraversata come una rivelazione, tradendo la sensibilità delle corde che sono andate a colpire. Le accosto, con brevi pensieri e libere associazioni.

Leggi il seguito

Massimo Recalcati alla Leopolda, come ‘Misery’

“Misery non deve morire” è una storia d’amore. Di un amore però cupo e sordo di gelosia, incapace di sopportare la separazione e il lutto. E’ l’amore di Annie per il personaggio di un serial. Incapace di sopportare la fine della saga di Misery, Annie rapisce lo scrittore inventore del personaggio e in una celebre scena lo immobilizza e con una possente mazza gli spezza la caviglia per impedirgli di realizzare il suo proposito e porre termine alla vita letteraria della sua eroina. E’, la storia di Misery che non deve morire, un emblema della difficoltà di cambiare.

Leggi il seguito

L’educazione sessuale in Italia tra scienza e ideologia

Intervento presentato al Congresso della European Federation of Sexology  a Dubrovnik – maggio 2016 -.  Abstract Intenzione del presente lavoro è di proporre una riflessione sull’educazione sessuale nelle scuole di diversi ordini e grado in Italia, con specifica attenzione ai processi e le prassi inclusive in tema di sessualità. In particolare si vogliono esaminare case histories … Leggi il seguito